22.1 C
Napoli
giovedì, Maggio 19, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

VIA MILANO: UN CANTIERE APERTO E MAI CHIUSO. L’APPELLO DEI RESIDENTI


Via Milano non è certo un omaggio alla città lombarda, esempio di civiltà e sviluppo per l’Italia nel mondo. Questa strada si trova ai margini del territorio del comune di Villaricca, in una terra tristemente nota per la presenza di scarichi abusivi e discariche legalizzate, sversatoio dunque, di rifiuti soldi urbani e industriali. “Villaricca 2”, così viene chiamata da oltre un decennio questo “pezzo” di Villaricca, non solo dai residenti, ma da tutti quelli che la conoscono, politici ed amministratori compresi. Fu avviata verso un percorso di urbanizzazione, grazie della realizzazione di non poche infrastrutture, oltre che di una cementificazione selvaggia, fino a cadere di nuovo in uno stato di abbandono. In verità “Villaricca 2”, ha goduto di un piano di urbanizzazione che ha coinvolto l’ex via Venezia, oggi via Antica Consolare Campana, per la realizzazione di un sistema fognario, il primo in tutta la storia della sua esistenza e della costruzione di marciapiedi, nell’anno 2002. Poi è toccato alle strade secondarie, ma non si sa per quale motivo, i progetti non sono mai stati portati a conclusione. Via Milano diventa dunque un cantiere aperto e mai completato. «Proprio in questi giorni abbiamo invitato il sindaco di Villaricca Raffaele Topo a venire da queste parti, per rendersi conto personalmente dello stato in cui versa la strada, ma non abbiamo mai avuto il piacere di averlo come ospite» – è lo sfogo dei residenti, che ripetutamente si rivolgono alle istituzioni per cercare una soluzione definitiva al problema. In questa settimana a “Villaricca 2” si festeggia la Madonna della Speranza e in via Milano è ospitata la chiesa e il campanile dell’Oasi dell’omonima Madonna, una struttura voluta e realizzata dal parroco di S. Pasquale Baylon, P. Alfonso Ricci insieme ai fedeli di Villaricca 2. La strada in questione è l’unica via di comunicazione che collega la chiesa con via Antica Consolare Campana ed ha larghezza variabile: in alcuni punti non supera i due metri ed è priva del manto di asfalto. Diventa impossibile percorrerla a piedi quando piove, dato che non ci sono marciapiedi e si presta molto bene come discarica di materassi, frigoriferi e altro genere di oggetti casalinghi ormai dismessi. Le elezioni amministrative si sono concluse il mese di giugno scorso, dunque, il timore dei residenti è quello di non vedere una soluzione fino alle prossime elezioni amministrative. «Per quale motivo si sono interrotti i lavori di completamento della strada? Quanto tempo dovremmo ancora aspettare per vedere completate le opere ormai avviate?» – queste sono le domande che i residenti hanno posto al sindaco e agli amministratori di Villaricca. Torneremo sulla vicenda non appena vi saranno sviluppi, nel frattempo facciamo gli auguri a tutti i residenti di Villaricca 2 per la festa della Madonna dell’Oasi.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Napoli. Niente sussidi al reddito a chi non manda i figli a scuola ed ai parcheggiatori abusivi

La revoca delle indennità percepite dai genitori i cui figli risultino inadempienti agli obblighi scolastici è la misura di...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria