20.6 C
Napoli
domenica, Maggio 15, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

PERROTTA: «INTENSIFICHEREMO I CONTROLLI SUGLI ABUSI EDILIZI»


Una specifica disposizione di servizio per la polizia municipale è stata firmata dal sindaco Salvatore Perrotta e trasmessa al Comando della Polizia Municipale ed al dirigente dell’Area Tecnica per riorganizzare ed intensificare i controlli del territorio con l’obiettivo di arginare la recrudescenza del fenomeno dell’abusivismo edilizio. “Vogliamo in tutti i modi scoraggiare il ricorso all’edilizia illegale, innanzitutto – afferma il primo cittadino – perché pregiudica le possibilità di ridisegnare dal punto di vista urbanistico la nostra città e poi perché siamo certi che si sia chiusa la nefasta stagione dei condoni edilizi e quindi nessuno ha più la possibilità di confidare in ipotetiche sanatorie. Di conseguenza, l’abbattimento sarebbe inevitabile e per i cittadini si tratterebbe soltanto di uno spreco di denaro e dei propri risparmi”.
Ecco, qui di seguito, il testo integrale della lettera inviata al colonnello Gaetano Granata ed all’ingegner Gianni Micillo:
“A seguito di espressa ed unanime volontà di questa Amministrazione di voler contrastare efficacemente il fenomeno dell’abusivismo edilizio presente da anni sul nostro territorio, si dispone che quotidianamente sia apprestato un servizio continuo, sia di mattina che di pomeriggio, di controllo sul territorio al fine di dare un segnale forte della presenza del Comune e contrastare con decisione questa forma di illegalità diffusa, che affligge la nostra città.
Tale servizio dovrà prevedere l’impiego giornaliero di due vigili urbani, che nel turno antimeridiano saranno assistiti da un tecnico comunale, messo a disposizione dal Dirigente dell’Ufficio Tecnico Comunale a partire dalle ore 8,30, nonché l’impiego di due vigili nel turno pomeridiano, per dare continuità ed efficacia all’opera di prevenzione e di repressione di eventuali reati di natura edilizia.
Si dispone inoltre, di dare immediata esecuzione a tale direttiva”.

Forte del dispositivo, il sindaco ha poi ribadito la richiesta di collaborazione a carabinieri, polizia e guardia di finanza. Ecc, qui di seguito, la nuova missiva trasmessa ai vertici delle forze dell’ordine:
“Rientrando tra gli obiettivi primari di questa Amministrazione contrastare in modo deciso ogni forma di illegalità diffusa sul territorio, si richiede cortesemente una vostra fattiva collaborazione per contenere e se possibile assestare un colpo decisivo al fenomeno dell’abusivismo edilizio, che da anni, favorito anche dai vari condoni che si sono succeduti, affligge tutti i Comuni dell’hinterland di Napoli.
Si comunica all’uopo che già sono state date disposizioni in materia al Comando di P.M. per intensificare i controlli durante l’intero arco della giornata. Data però, l’esiguità del personale della P. M., già gravata dai tanti compiti di istituto ad essa assegnati dalla legge, non è possibile per questo Ente assicurare l’impiego di ulteriori agenti di P. M. dopo le 21,00, nonché nei giorni festivi, in cui purtroppo continuano a perpetrarsi attività di natura criminosa in materia edilizia.
Per le motivazioni esposte e per dare il segnale di una forte presenza dello Stato nella città di Marano, il sottoscritto, confidando nell’intento comune di un ripristino della legalità sul territorio, richiede alle SS. LL. un congruo apporto di uomini e mezzi per ottenere i risultati sperati”.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Dramma a Napoli, lite tra gli scogli finisce a coltellate: gravissimi due giovani

Lite tra gli scogli finisce a coltellate nel primo pomeriggio di oggi a Napoli. Due giovani sono stati accoltellati...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria