Acerra, gli puntano una pistola contro per rubargli l’auto ma lui reagisce: banditi in fuga

Immagine repertorio

Tentato furto nel pomeriggio di sabato ad Acerra, nella zona industriale della città, dove dei malviventi alla guida di un’auto hanno prima avvicinato con una scusa il conducente di un Suv, per poi, con una manovra azzardata, bloccargli la marcia. Uno dei due banditi ha estratto un’arma e l’ha puntata al volto della vittima, intimandogli di scendere dall’abitacolo e di consegnargli le chiavi del veicolo. Come riportato da ‘Edizione Caserta’, l’uomo è riuscito ad avere la lucidità di accorgersi che in realtà l’arma era finta. Da lì è nata la reazione del conducente, che ha colto di sorpresa i ladri. Al termine della colluttazione, i due hanno preferito scappare via per evitare l’eventuale arrivo delle forze dell’ordine.