Al Pacino lasciato dalla fidanzata: «È vecchio e mi regalava solo fiori»

Anziano e tirchio. Ecco i motivi per cui Meital Dohan, 40enne attrice, ha detto addio al 78enne Al Pacino. In un’intervista con il magazine israeliano La’Isha, lei ha spiegato: “È dura stare con un uomo così anziano, anche se si tratta di Al Pacino. Il divario di età è difficile da sopportare. Esiste, inutile far finta in nome dell’amore”. E a proposito della star milionaria ha rivelato: “Durante la nostra storia mi ha comprato solo fiori. C’è un modo educato per dire che non ama spendere i suoi soldi?”.

“Ho provato a far funzionare il nostro rapporto ma è lui per primo che si comporta da vecchio! Non fa nulla per sembrare più giovanile, almeno per amor mio e quindi tra noi è finita”, ha detto l’attrice israeliana al magazine.

I due si erano conosciuti nell’estate 2018, e alla notte degli Oscar 2020 l’attore si era presentato da solo, segno che qualcosa non andava. La Dohan conferma così il termine della loro relazione, che però non rinnega: “Abbiamo litigato e l’ho lasciato, ma ovviamente lo amo e lo apprezzo molto ed ero felice di esserci per lui quando aveva bisogno di me. È un onore per me, sono contenta di aver avuto questa relazione con lui e spero resteremo buoni amici”. Lo riporta Tgcom.