“Amo più te che i miei figli” i messaggi dello stalker a Cinzia, la cantante napoletana è terrorizzata

Ieri Chi l’ha visto? ha dedicato un’altra puntata alla vicenda di Cinzia Paglini e del suo stalker Emilio Fatale. L’uomo avrebbe mandato messaggi alla cantante napoletana donna: “Amo più te che i mie figli” e “Stasera vengo da te”.

LA PUNTATA PRECEDENTE

Cinzia ha denunciato più volte lo stalker, ricordando di averlo incontrato in un’esibizione: “Gli ho offerto il caffè al bar. Mi offendeva. Ci sono persone che ce l’hanno con me: ho paura”. Emilio è agli arresti domiciliari in attesa di processo.

La giornalista Rai ha intervistato anche Emilio. In primis gli ha chiesto perchè sul suo profilo c’è scritto l’appellativo Stracciamutade: “Mio nipote ha scritto questa parola, ho più profili Facebook. Ero un po’ innamorato di Cinzia: andavo a casa sua perché lei mi chiamava, non sono mai entrata a casa. Gli ho fatto solo videochiamate, non ho mai fotografato la sua casa. Ho mandato messaggi sbagliati”.