6 C
Napoli
sabato, Gennaio 22, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Animali morti, frigo, pezzi d’auto: la spiaggia di Licola è una fogna a cielo aperto


Ha davvero dell’incredibile quanto è stato scaricato dall’alveo dei Camaldoli nel mare di Licola. Come fotografato da Umberto Mercurio, esponente dell’associazione Licola Mare Pulito,  il tratto di spiaggia a cavallo tra Giugliano e Pozzuoli, ripulito dai volontari nei giorni scorsi, è stato sommerso dalla spazzatura portata sulla battigia dal mare agitato. I canali hanno portato in spiaggia non solo immondizia di ogni genere (plastica, vetro) ma anche rifiuti ingombranti, pezzi d’auto e carcasse di animali. “Una lotta impari grazie ai Sindaci di Napoli, Marano, Qualiano, Calvizzano e Giugliano in questi momenti è arrivato di tutto da animali morti e frigoriferi, pezzi di auto, gomme e tantissima plastica”, dichiara l’attivista Mercurio, il quale attraverso video e foto in diretta mostra a tutti la vergogna in corso sul litorale flegreo-Domitio.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Giugliano. Corsa contro il tempo per il Puc, senza l’approvazione a rischio i fondi del Pnrr

Il Piano urbanistico comunale diventa cruciale per l'accesso ai fondi Pnrr. A Giugliano, così come negli altri Comuni, occorre...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria