Domenica In, Anna Tatangelo piange in diretta: “Finalmente ti sei liberata”

Ospite a Domenica In, Anna Tatangelo ha parlato della sua relazione con Gigi D’Alessio, sviando scomode domande sul matrimonio e raccontando del loro incontro. Dopo alcune foto mostrategli dalla padrona di casa, Mara Venier, la cantante napoletana si è anche commossa, scoppiando in lacrime davanti la foto dei genitori.

Anna Tatangelo Domenica In, la rivelazione di Mara Venier

La Venier, ha svelato un segreto riguardo la prima esibizione della cantante al fianco di Gigi D’Alessio, suo attuale partner. Quel famoso giorno Anna Tatangelo era minorenne e in trasmissione lo avevano scoperto poco prima. Non avevano l’autorizzazione per mandarla in video e così Mara Venier ha ammesso: «Ho dovuto firmare io e prendermi la responsabilità, a distanza di tanti anni vi svelo questo segreto».

Anna Tatangelo Domenica In: “Gigi? Mi stava antipatico”

La cantante ha ripercorso quei momenti. «Ero brutta», dice. Ma la Venier non è d’accordo: «Eri bellissima, ma cosa pensavi di Gigi d’Alessio? Pensavi che tra voi sarebbe successo qualcosa?»«In realtà mi stava antipatico», risponde la Tatangelo. «Quando ho detto a mia mamma della nostra relazione lei mi ha detto “ma se proprio sicura?” e hanno voluto parlare con Gigi. Alla fine mi hanno dato fiduca: “l’importante è che tu sia felice”. Non mi hanno mai fatto pesare nulla, ci sono sempre stati e gli sarò sempre grata».

Anna Tatangelo Domenica In, le lacrime in studio

Anna Tatangelo, si è poi commossa quando, durante lo slide delle foto, è apparsa quella dei suoi genitori: “Gli sarò per sempre grata”.

Soffermatasi poi sulla storia con Gigi, ha ammesso di come la loro storia fosse nata per caso. Tra i due infatti non correva buon sangue, a causa di alcuni litigi avvenuti per questioni artistiche. Pian piano però tra loro nacque un’affinità, trasformatasi in amore dopo un viaggio insieme in Australia. D’obbligo, a quel punto, una domanda sul matrimonio, alla quale la Tatangelo risponde ammettendo di volersi sposare, ma di non aver ancora deciso come e quando.