Arrestato affiliato del clan di camorra, si aprono le porte del carcere di Secondigliano

Immagine di repertorio

I carabinieri della Tenenza di Ercolano hanno tratto in arresto, in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dall’Autorità Giudiziaria di Napoli, Giosuè Miranda, un 29enne del posto già noto alle forze dell’ordine, affiliato al clan Ascione – Papale.

L’uomo, già sottoposto al regime di sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno dovrà scontare 6 anni di reclusione per il reato di associazione a delinquere di stampo mafioso, commesso ad Ercolano e Torre del Greco. L’arrestato è stato tradotto al carcere di Secondigliano.