Covid a Giugliano, due motivi dietro l’aumento dei casi. Ma ci sono anche le prime guarigioni

Sono 18 contagiati in più dal primo aprile ad oggi, per un totale di 47 persone positive al Covid tra cui due decessi a Giugliano. Negli ultimi giorni, purtroppo, si è registrato a Giugliano un aumento dei casi di coronavirus, dovuto non solo all’aumento del numero di tamponi effettuati ma anche ad altri motivi. Innanzitutto si registra un numero maggiore di persone in strada e questo favorisce il proliferare del virus. Per questo motivo tutte le forze dell’ordine hanno deciso di intensificare i controlli per evitare assembramenti in strada. Anche oggi si sono visti gruppi di persone sostare nelle piazze e all’esterno dei supermercati come se nulla fosse. A preoccupare è il fatto che gli ultimi contagi sono slegati tra loro, quindi si tratta di nuclei familiari diversi. Tra i nuovi contagiati giuglianesi, però, ci sono anche persone che lavorano negli ospedali di Napoli e provincia (non di Giugliano leggi qui i dati sui tamponi al personale medico del San Giuliano), e che sono giocoforza più esposti a contrarre il virus. Appena si sono accorti dei sintomi sono stati sottoposti a tampone che ha dato esito positivo e ora sono in quarantena.

Una famiglia guarita

Ma c’è anche una buona notizia, per fortuna si registrano le prime guarigioni. Dopo quella del primo contagiato a Giugliano residente in fascia costiera poi guarito, è notizia di oggi che un’intera famiglia che era risultata positiva al Covid (una delle prime a contrarlo) sembra essersi messa il virus alle spalle. Il secondo tampone che certifica l’assenza dell’infezione è risultato negativo per quasi tutti i componenti del nucleo familiare, si aspetta l’arrivo dei risultati del secondo tampone anche per gli altri familiari per certificare, attraverso il documento redatto dal medico curante, che per fortuna tutti immuni. Una buona notizia che si spera sia seguita da altre simili nei prossimi giorni.

Quindi ricapitolando su 47 contagiati riportati nel report giornaliero dalla Protezione civile

  • 2 deceduti
  • 45 contagiati (di cui 1 ricoverato in ospedale, 1 ricoverato in ospedale fuori regione e tutti gli altri a casa a Giugliano tra cui i guariti di cui si aspetta la certificazione ufficiale della guarigione)
  • 390 in isolamenti domiciliare obbligatorio (leggi articolo in basso)

 

I dati sui soggetti in isolamento domiciliare obbligatorio

 

Covid Giugliano, i numeri: 47 contagiati, 2 decessi e 390 persone in isolamento domiciliare obbligatorio

i dati sui tamponi dell’ospedale di Giugliano

 

Ospedale di Giugliano, tamponi su oltre 200 medici e infermieri: risultati confortanti