Covid Giugliano, i numeri: 47 contagiati, 2 decessi e 390 persone in isolamento domiciliare obbligatorio

cORONAVIRUS GIUGLIANO

Sono 390 i soggetti a Giugliano attualmente sottoposti ad isolamento domiciliare. Si tratta perlopiù di studenti e lavoratori venuti dal centro Nord e dall’esterno nelle scorse settimane e che hanno deciso di autodenunciarsi alle autorità e trascorrere la quarantena in casa, come prevede la normativa governativa. Una prima ondata di arrivi a Giugliano c’era stata già con le prime chiusure della Lombardia e delle zone focolaio del Nord, poi con la quarantena obbligatoria decisa dal Governo Conte c’è stata la seconda ondata di arrivi mentre la terza c’è stata con la nuova stretta sulla chiusura delle fabbriche e attività produttive. Molti lavoratori, professionisti, operai e studenti così hanno deciso nelle scorse settimane di tornare a Giugliano dove stanno trascorrendo presso i propri domicili l’isolamento. Non si tratta, va precisato, di persone contagiate, ma che per obbligo previsto dal decreto Governativo debbono rispettare la quarantena domiciliare obbligatoria.

Le persone contagiate, invece, sono 47 tra cui due decessi.