Auto senza assicurazione e bimbi sui motorini, raffica di multe a Napoli

Serrati controlli, nel centro storico, da parte dei carabinieri del nucleo radiomobile di Napoli, anche con l’impiego dei motociclisti, e della compagnia Napoli centro, per mettere freno al fenomeno dello scooter selvaggio.

Circa 100 i mezzi a due ruote controllati, 82 le contravvenzioni al codice della strada. due persone sono state denunciate per guida senza patente con recidiva nell’ultimo biennio. Una patente è stata ritirata. 5 motorini sono stati sottoposti a fermo amministrativo, 39 sono stati sottoposti a sequestro ed affidati al trasgressore: in 15 casi i conducenti erano recidivi, ossia guidavano il loro scooter nonostante fosse già sottoposto a sequestro.

Altri 18 verbali sono scattati per guida di un veicolo non coperto da assicurazione, 4 per guida senza patente o guida senza carta di carta di circolazione, 2 per mancata esibizione della patente o della carta di circolazione, uno per circolazione senza targa, uno per mancata revisione, due per mancato rispetto dell’alt, 2 per conducenti o passeggeri senza casco.

Alcuni di questi erano bambini, sebbene secondo il codice della strada i bimbi al di sotto dei 5 anni non possano essere trasportati su veicoli a due ruote. l’art. 170 (commi 1 bis e 6 bis) del codice della strada prevede infatti una sanzione da 165 a 661 euro e la decurtazione di un punto dalla patente per chi guida un due ruote portando con sé un bambino che non abbia almeno 5 anni.