20.8 C
Napoli
lunedì, Ottobre 3, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Bonus condizionatori, confermato per il 2021: come ottenerlo


Anche per il 2021 è stato confermato il bonus condizionatori. Lo sconto può variare dal 50% al 65% della spesa totale, su acquisti di condizionatori a pompa di calore.
Condizionatore e bonus senza ristrutturazione, ci siamo. Finalmente è arrivata la bella stagione, la campagna vaccinale va avanti, i divieti per fronteggiare la pandemia si allentano, e torna la voglia di uscire e passare un po’ di ore all’aria aperta. Restano però sempre tante le ore che, per un motivo o per un altro, siamo costretti a passare dentro casa. E fa caldo! Avere la possibilità di un ambiente ben rinfrescato è sicuramente un vantaggio.

Come funziona

Chi non ha un climatizzatore già installato, oppure ne ha uno abbastanza datato, può usufruire anche quest’anno degli incentivi fiscali. Le agevolazioni sono valide al momento fino al 31 dicembre 2021. E non è necessario abbinare l’acquisto del nuovo condizionatore a una ristrutturazione. L’incentivo infatti, che va dal 50 al 65% a seconda del tipo di apparecchiatura scelto, vive autonomamente. Vediamo quali sono i requisiti anche per chi non ha in programma di rivoltare casa con lavori di ristrutturazione ma vuole limitarsi a installare un condizionatore a basso consumo energetico.

Cosa è il bonus condizionatori

Si tratta di un’agevolazione fiscale, destinata a chi acquista un nuovo condizionatore o decide di sostituire quello vecchio e la spesa può essere detratta fiscalmente sugli acquisti effettuati per tutto l’anno 2021, e varia in base alla tipologia di lavoro effettuata.
La detrazione per il bonus condizionatori.
Tre tipi di agevolazioni: del 50% sull’acquisto di un condizionatore per ristrutturazione di tipo ordinario; del 50% sull’acquisto di un climatizzatore per una ristrutturazione straordinaria con almeno classe energetica A+; del 65% sull’acquisto di un nuovo condizionatore a pompa di calore ad alta efficienza energetica che va a sostituzione di un condizionatore vecchio, con classe energetica inferiore.

Quando chiederlo

Per il bonus condizionatori 2021, è possibile accedere alle detrazioni senza avvalersi di altri lavori di ristrutturazione in concomitanza. Le detrazioni andranno a scalare di fatto sulla tassazione Irpef.

La documentazione

Per poter beneficiare di questo bonus, è necessario tenere traccia dei pagamenti effettuati a questo proposito, utilizzando metodi di pagamento elettronici o tracciabili; è anche consentito il pagamento tramite finanziamento.Il bonus può essere richiesto solo dai proprietari dell’immobile; da persone fisiche o società proprietarie di immobili, associazioni; enti pubblici o privati che sono titolari dell’immobile, cooperative; persone titolari di diritti sull’immobile; da persone che pagano le spese sull’immobile (come i locatari, conviventi, coniugi separati).

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Aurora Ramazzotti svela il sesso del bambino, l’annuncio su Instagram

Aurora Ramazzotti e Goffredo Cerza aspettano un maschietto. Ad annunciarlo è stata l'influencer con un post su Instagram. "Grazie...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria