Arriva il nuovo bonus tv da 100 euro, si può richiedere anche senza Isee
Arriva il nuovo bonus tv da 100 euro, si può richiedere anche senza Isee

Bonus tv 2021 da 100 euro e senza Isee. Il contdown verso giugno 2022 è già iniziato. Sarà un mese chiave per non pochi italiani che, entro quel periodo, dovranno liberarsi degli apparecchi televisivi vetusti non più idonei al nuovo standard della televisione digitale terrestre (Dvb-T 2 con codifica Hevc main 10). L’ultimo passaggio per poter richiedere l’incentivo è il decreto attuativo congiunto di cui dovranno occuparsi Mise e Mef. Sul piatto metteranno 100 milioni di euro per poter soddisfare le richieste degli utenti. Si potrà usufruire di un bonus fino a 100 euro per rottamare i vecchi apparecchi televisivi.

Bonus tv senza Isee

L’incentivo per le tv non prescinderà dalla presentazione dell’Isee. Dunque non ci saranno limiti, a parte quello di richiedere ovviamente una sola tv per famiglia. In precedenza il bonus tv veniva concordato solo con annessa presentazione dell’Isee. Inoltre, gli sconti, ammontavano a 50 euro per tv fino a 20mila euro, e non a 100 come prevedrà il nuovo decreto.

Come richiedere il bonus tv

Per ottenere l’agevolazione, prima, era sufficiente presentare al rivenditore di apparecchi televisivi un’apposita autocertificazione in cui si dichiara di possedere i requisiti (tetto Isee sotto i 20mile) per poter acquistare un decoder o una tv DVB-T2 di qualunque dimensione. Al momento, invece, non sono ancora stati forniti moduli o autocertificazione, in attesa che il decreto diventi realtà a tutti gli effetti. Non essendo più necessaria la presentazione dell’Isee, però, il passaggio dovrebbe essere ancora più semplice.

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.