Calci, pugni e coltellate ad un anziano incontrato per caso in strada: arrestato 19enne

Colto da un improvviso raptus d’ira, un ragazzo ha aggredito selvaggiamente con un coltello e a calci e pugni un pensionato di 82 anni che, nella tarda serata di ieri, stava camminando in una via di Vigevano, centro del Pavese (Pavia). L’anziano ha riportato gravi ferite: subito soccorso dai medici del 118, è stato trasportato in ambulanza all’ospedale locale dove è ricoverato in prognosi riservata dopo essere stato sottoposto a un intervento chirurgico. L’aggressore, un ragazzo di 19 anni residente a Vigevano, ha colpito prima il pensionato, che stava tornado a casa, con calci e pugni, quindi gli ha inferto sei coltellate in varie parti del corpo ed è fuggito.

È stato rintracciato e arrestato in breve tempo dai carabinieri: ora è nel carcere di Torre del Gallo a Pavia. Restano da chiarire le cause della violenza contro una persona che, dai primi accertamenti condotti dai militari, il giovane neppure conosceva. Il coltello è stato ritrovato e sequestrato.

È stato arrestato per tentato omicidio e porto di un oggetto atto ad offendere il vigevanese di 19 anni che ieri sera, in preda a un raptus al momento senza spiegazione, si è avventato contro un pensionato di 81 anni scelto a caso, che aveva la sola colpa di passare da quelle parti in quel momento, e ha infierito su di lui, prima con calci e pugni e poi colpendolo con sei coltellate.

L’anziano è gravemente ferito: trasportato a Pavia, è stato sottoposto a un intervento chirurgico urgente e poi ricoverato in prognosi riservata.