29.3 C
Napoli
giovedì, Luglio 7, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Calcio Napoli, conferenza di fine anno. L’annuncio di Adl: “Questo il futuro di Mertens e Anguissa”. Spunta l’idea Pjanic


Dal 9 al 19 luglio prossimi la SSC Napoli svolgerà la preparazione precampionato a Dimaro Folgarida, in Val di Sole nel Trentino occidentale. Si tratta di un legame che si protrae ormai da dodici anni segnando così una sorta di primato da Guinness per club professionistici a livello europeo. L’appuntamento sarà ufficialmente presentato alla stampa tra pochi minuti presso SSC Napoli Konami Training Center a Castel Volturno. Saranno presenti, tra gli altri, il Presidente SSC Napoli Aurelio De Laurentiis e l’allenatore Luciano Spalletti, Maurizio Rossini (Ceo Trentino Marketing) e Marco Katzemberger (vicepresidente APT Val di Sole ed Assessore al Turismo del Comune di Dimaro Folgarida)

Prende la parola ADL: “E’ un ritiro normalizzato, incontro importante con i tifosi che tutti i giorni potranno fare la cronaca degli avvenimenti, siamo in pieno mercato, sarà importante per chi legge, chi segue l’evoluzione della squadra. Ci saranno partite come al solito, la normalizzazione è importante perché avremo possibilità di ospitare più di mille persone in tribuna. L’ultima volta abbiamo avuto 70mila napoletani e ci auguriamo che col ritorno alla normalità senza distanze e limitazioni di riprendere anche in piazza le attività di intrattenimento con un programma che andremo a creare. Sarà un ritiro per un’importante ricostruzione psico-fisica, usciamo da 2 anni davvero poco edificanti per tutti, e quando vedi quelle gare tra Real e City ti riempi di gioia il cuore di poter rivedere in alto anche il calcio italiano. Qualcuno ha detto che è un anno ridimensionato, ma io credo sia la novità con un campionato molto combattuto sia in alto che in basso, siamo in 20, se fosse così facile vincere allora uno vincerebbe sempre, qualcuno l’ha fatto, dirazzando in passato, ma anche lì le cose sono un po’ cambiate…”.

Per ADL, ha annunciato tante novità. “Se dovessi svelare tutte le iniziative che stiamo preparando… lo sapranno i visitatori quando arriveranno numerosi. Saranno novità fortissime. Proprio prima di entrare abbiamo organizzato una giornata fantastica, ma non diciamo niente: sarà il privilegio della scoperta”. Frank Zambo Anguissa verrà riscattato dal Fulham e sarà nella rosa del Napoli anche per la prossima stagione. Ad annunciarlo è stato il presidente Aurelio De Laurentiis nel corso della conferenza stampa di presentazione del ritiro estivo di Dimaro-Folgarida: “Chi è che deve rimanere? Anguissa sicuramente rimane, va bene?“.

Per ADL, Mertens idolo anche lì a Dimaro. Possiamo dire ai bambini che ritroveranno anche Dries? “Vi ho già detto che abbiamo parlato e dovremo incontrarci di nuovo. Trovo inopportuno, quando si sta ancora giocando, mettere pressioni, speranze, delusioni. Ora ci si gioca, ci si allena, poi chi è veramente interessato non scompare e si parla. Giocheremo alle 12.30, poi vediamo, il 25 credo sarà a Napoli, il 26, 27, mica scappiamo. Con mister Spalletti dobbiamo incontrarci per buttare le base ancora più spesso sulle aspettative che qualcuno di voi voleva sapere sul mercato, non è che improvvisamente scompariamo tutti, noi siamo una realtà permanente, rispettosa di ruoli e professionalità”.

“Tempi difficili per tutti, attendiamo anche le uscite per le acquisizioni, se ci fossero solo acquisizioni sarebbe tutto da discutere”.

Da Barcellona – Pjanic nel mirino del Napoli, contatti col Barça: i dettagli

Il Napoli avrebbe messo nel mirino Miralem Pjanic, a riportarlo è quotidiano di Barcellona Sport. L’ex Juve potrebbe tornare in Italia dopo l’esperienza in Spagna nell’ambito dell’operazione che portò Arthur in bianconero. Nella prima stagione il centrocampista non ha avuto un grande impatto nella sua prima stagione in blaugrana ed è stato girato in prestito al Besiktas. Il club turco non riscatterà il bosniaco, che non sembra rientrare nemmeno nei piani di Xavi. Per questo motivo il Napoli si sarebbe fatto avanti negli ultimi giorni per avere il regista in prestito. Pjanic ha altri due anni di contratto col Barcellona e percepisce al momento un ingaggio fuori portata dai parametri del club azzurro, bisognerà capire se il giocatore accetterà una riduzione dello stipendio o se ci sarà una compartecipazione del Barça.

 

 

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Al Maschio Angioino si parlerà inglese: revocato lo sciopero, arriva l’interprete

I dipendenti del Maschio Angioino avranno un interprete per i turisti di lingua straniera. A renderlo noto è Il...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria