Campania. Donna morta nel parcheggio dell’hotel con pantaloni sbottonati, la verità dall’autopsia

Si tratterebbe di suicidio, almeno secondo le prime risultanze dell’esame autoptico effettuato sul cadavere di Giuseppina E., la 53nne di Scafati trovata morta nella notte tra venerdì e sabato nel parcheggio del noto albergo nella frazione del Corpo di Cava. Quella del gesto estremo, come riportato dal sito de Il Mattino, è stata la pista più seguita dal primo momento anche se la conferma dovrebbe arrivare nelle prossime ore.

La posizione del cadavere ed il particolare dei pantaloni sbottonati assieme ai lividi ha spinto il pm a disporre l’autopsia. I lividi ai polsi avevano fatto pensare anche ad altro. L’’amica, che soggiornava in albergo, ha spiegato che Giuseppina soffriva di depressione

FOTO: Archivio