Nascondeva la cocaina nel materasso, scattano le manette a Giugliano
La foto di Carlo Castellano

I carabinieri della sezione operativa di Pozzuoli hanno arrestato per spaccio di cocaina e detenzione a fini di spaccio Carlo Castellano, 50enne di Giugliano. E’ stato sorpreso a cedere una dose di cocaina ad un “cliente” poi segnalato alla Prefettura.

Bloccato prima che potesse scappare, Castellano è stato trovato in possesso di 65 euro in contante ritenuto provento illecito. In un’area demaniale vicina al domicilio del 50enne i carabinieri hanno poi rinvenuto altre 25 dosi della stessa sostanze. Erano nascoste sotto un materasso abbandonato a Licola Mare. Castellano è stato tradotto al carcere di Poggioreale.

L’ALTRO ARRESTO

Lo scorso 13 febbraio i carabinieri della compagnia di Pozzuoli, nell’ambito di un servizio a largo raggio disposto dal Comando Provinciale di Napoli, avevano già arrestato Carlo Castellano.  Durante una perquisizione domiciliare venne sorpreso dai militari mentre confezionava  dosi di droga per la successiva vendita. Nell’abitazione rinvenute 13 dosi di cocaina, un grammo di hashish, un di marijuana, un bilancino di precisione, sostanza da taglio e materiale per il confezionamento. La preparazione avveniva in cucina, su di un tavolo. In casa i militari dell’Arma di Pozzuoli ritrovarono anche 1190 euro in banconote di piccolo taglio ritenute provento illecito. Castellano fu trasferito nel carcere di Poggioreale.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.