“Liberato è un detenuto del carcere di Nisida”, la teoria di un noto youtuber napoletano sul rapper misterioso

Ci sono teorie e dichiarazioni più disparate su chi sia Liberato, il rapper senza un nome e cognome che ha affollato pochi giorni fa il lungomare di Napoli con un’esibizione lampo, durata mezz’ora, a cui hanno assistito 20mila persone. . Un noto youtuber napoletano, IutuBBer Diego, ha formulato una nuova ipotesi: “Liberato è un detenuto del carcere di Nisida impegnato in un progetto di recupero a tema musicale. La teoria ha fatto in poche ore il giro del web diventando virale”.

 LIBERATO UN DETENUTO DEL CARCERE DI NISIDA?

IutBBer Diego ha pubblicato un video, subito dopo il concerto di Liberato del 9 maggio scorso che ha attirato 20 mila persone sul lungomare di Napoli. Nel video, lo youtuber napoletano elabora un’ipotesi sull’identità del rapper lanciando una vera e propria bomba: Liberato potrebbe essere un detenuto del carcere di Nisida.

Per avvalorare la sua teoria, IutuBBer Diego, propone come primo indizio l’arrivo di Liberato, al concerto del 9 maggio, in gommone e la presenza di un’imbarcazione della polizia durante il suo ultimo live. Da qui la domanda: ‘E se Liberato arrivasse da Nisida?’ L’isola appartenente all’arcipelago delle isole Flegree, ospita un carcere minorile maschile.