colpi di pistola feriti minorenni carabinieri bossoli indagine clan contini
Foto di repertorio

Paura per l’esplosione di colpi di pistola nel quartiere a Napoli. I carabinieri denunciano 60enne con problemi psichici: pistola a salve e 91 colpi sequestrati. Stamattina verso le 07.00 i Carabinieri del Nucleo Operativo, Aliquota PMZ, della Compagnia Napoli Centro – allertati dal 112 su segnalazione di un cittadino – sono intervenuti a Chiaia in via del parco Grifeo.

Colpi di pistola spaventano nel quartiere a Napoli, denunciato un 60enne

Erano stati esplosi 6 colpi d’arma da fuoco. I carabinieri hanno rivenuto e sequestrato 6 bossoli a salve calibro 9x21sul manto stradale. Le immediate indagini dei militari hanno permesso di individuare il responsabile. Si tratta di un 60enne del posto incensurato e con problemi psichici. I Carabinieri lo hanno fermato mentre – uscito di casa – passeggiava trasportando un carrellino della spesa.

SEQUESTRATI 81 PROIETTILI

Al suo interno la pistola a salve – replica di una beretta 92 – priva di tappo rosso e con 10 colpi nel caricatore. Perquisita l’abitazione, i carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato altri 81 proiettili a salve dello stesso calibro. L’uomo ha ammesso le sue colpe ed è stato denunciato per porto ingiustificato di armi. Sono in corso indagini tese a verificare se l’uomo sia responsabile di fatti analoghi avvenuti alcuni giorni fa.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.