“Ciro Ferrara è morto”, la fake news fa infuriare il calciatore napoletano

Davvero uno scherzo di cattivo gusto quello che circola sui social, dove qualcuno ha diffuso la fake news della morte di Ciro Ferrara. E’ stato lo stesso ex calciatore del Napoli a rendere nota la bufala sul proprio profilo Instagram, tant’è che ha fatto uno screen shot del commento e poi un video per tranquillizzare amici e parenti. “Sto bene, non sono morto”, ha detto tra l’ironico e l’arrabbiato Ciro.

Calcioscommesse: Ciro Ferrara accusato ingiustamente per Calciopoli, Corte d’Appello di Bologna decide per 50mila euro di risarcimento

Ciro Ferrara, ex difensore di Napoli, Juve, e della Nazionale, dovrà ricevere, secondo quanto deciso dalla Corte d’Appello di Bologna, ribaltando il giudizio di primo grado, un risarcimento di 50 mila euro più interessi e spese legali per alcuni articoli del maggio 2006, diffamatori nei suoi confronti. Ferrara, all’epoca vice di Lippi nella Nazionale, era stato associato negli articoli in questione al calcioscommesse ed era stato ingiustamente accusato di aver fatto parte di Calciopoli.