Colpi di pistola nel quartiere di Napoli, feriti due fratelli

Due fratelli sono stati feriti a colpi di arma da fuoco nella giornata di ieri a Napoli, in due distinte circostanze al vaglio della polizia. Il primo intervento dei poliziotti è avvenuto intorno alle 14 all’ospedale Vecchio Pellegrini, dove è giunto S.F., 35 anni, originario dei Quartieri Spagnoli e già conosciuto alle forze dell’ordine.

Agli agenti ha raccontato di essere stato avvicinato in via Francesco Girardi da due sconosciuti che hanno cercato di rapinarlo e che, alla sua reazione, lo hanno ferito al fianco sinistro. La sua versione è al vaglio della polizia che al momento non ha trovato alcun riscontro. Il 35enne, ricoverato al Vecchio Pellegrini, non è in pericolo di vita ed è stato giudicato guaribile in 7 giorni.

Intorno alle 19 il fratello, V.F., 37 anni, anch’egli con precedenti, è giunto all’ospedale Loreto Mare dove è stato curato per una ferita da arma da fuoco a un piede ed è stato giudicato guaribile in 21 giorni. Ai poliziotti ha spiegato di essere stato vittima di un tentativo di rapina del portafoglio e dell’orologio in via Sedile di Porto da parte di due sconosciuti, con volto coperto. Anche in questo caso la polizia non ha trovato riscontri alla versione fornita dal ferito.