Stop al concerto neomelodico, denunciati il cantante e il papà del festeggiato

concerto neomelodico compleanno ercolano
Foto di archivio

I carabinieri hanno interrotto un concerto neomelodico abusivo a San Giorgio a Cremano. I militari della Compagnia di Torre del Greco sono giunti in via Cortile Borrelli, dove era in corso l’esibizione musicale. Denunciato un papà 34enne che ha voluto organizzare il concertino per il compleanno del terzo figlio. Inoltre sono stati denunciati anche il cantante e il membro dello staff, quest’ultimo aveva organizzato il concerto in strada senza richiedere alcuna autorizzazione. Prima dell’arrivo dei carabinieri i presenti si sono allontanati.

L’ALTRO CONCERTO BLOCCATO

Lo scorso 11 settembre i carabinieri della compagnia di Torre del Greco hanno bloccato un concerto ad Ercolano. Hanno così scoperto che fosse appena arrivato un mini van al cui interno c’era il cantante neomelodico molto noto in zona. Tutto è partito da un curioso via vai di persone in Supportico Sant’Anna, stretta via collegata alla più centrale via Trentola.

Era con il suo staff, pronto ad allestire in fretta un palco, completo di luci da stage, casse e strumenti musicali, e ad esibirsi. Già prima che potessero partire le prime note musicali, i militari hanno bloccato sul nascere la manifestazione non autorizzata e identificato tutto il gruppo. L’esibizione era destinata a festeggiare il 21esimo compleanno di una donna del posto. Molti i residenti del quartiere presenti, identificati e poi fatti disperdere.

Per seguire tutte le notizie collegati al nostro sito oppure vai sulla nostra pagina Facebook.