Cori razzisti, 2 partite a porte chiuse per l’Inter. L’avvocato del Napoli: “Il 3 a 0 a tavolino era giusto”

Arrivate le decisioni del Giudice Sportivo in base agli atti ufficiali ricevuti. Per l’Inter “l’obbligo di disputare due gare prive di spettatori ed un ulteriore gara con il settore 2° anello verde privo di spettatori: per cori insultanti di matrice territoriale, reiterati per tutta la durata della gara, nei confronti dei sostenitori della squadra avversaria, provenienti dalla grande maggioranza dei tifosi assiepati nel settore indicato e percepiti in tutto l’impianto; recidiva specifica; nonché per coro denigratorio di matrice razziale nei confronti di Koulibaly”.

A Radio Marte nel corso di ‘Si Gonfia La Rete’ è intervenutoMattia Grassiani, legale della Ssc Napoli