Coronavirus in Italia, il dato del 16 marzo: 414 guariti e 349 decessi

Sono complessivamente 23.073 i malati di coronavirus (al netto delle vittime e dei guariti), con un incremento rispetto a domenica di 2.470 casi, ieri l’aumento era stato di 2.853. Il numero complessivo dei contagiati – comprese le vittime e i guariti – ha raggiunto i 27.980. Il dato è stato fornito dal commissario per l’emergenza Angelo Borrelli in conferenza stampa alla Protezione Civile.

Dei 27.980 malati complessivi, 11.025 sono poi ricoverati con sintomi e 10.197 sono quelli in isolamento domiciliare.  Le persone guarite sono 2.749, 414 in più di ieri. “414 guariti, più di ieri, e 2470 nuovi positivi, meno di ieri, anche se mancano dati Puglia e provincia autonoma di Trento. Ma come vedete anche dai dati della Lombardia il trend è in ribasso, registriamo questo dato”. Lo ha detto il commissario della Protezione civile durante la conferenza stampa.

Superate le 2mila vittime del coronavirus in Italia. Sono complessivamente 2.158 i decessi, con un incremento rispetto a domenica di 349. Domenica l’aumento quotidiano era stato invece di 368. 1.851 i malati ricoverati in terapia intensiva, 179 in più rispetto a ieri. Di questi 823 sono in Lombardia.