Coronavirus, la Gran Bretagna esulta: Boris Johnson dimesso dall’ospedale

Il premier britannico Boris Johnson è stato dimesso dall’ospedale, dove era stato ricoverato domenica scorsa per il Coronavirus.

“Su consiglio del suo team medico, il primo ministro non tornerà immediatamente al lavoro”. Lo ha detto un portavoce di Downing Street.

“Il primo ministro è stato dimesso dall’ospedale per continuare la sua convalescenza a Chequers”, la residenza di campagna riservata ai capi di governo britannici, ha spiegato il portavoce, aggiungendo che Johnson “desidera ringraziare tutti a Saint Thomas (l’ospedale di Londra dove è stato ricoverato) per le eccellenti cure che ha ricevuto”.