Coronavirus, la speranza arriva dalla Cina: al via i test sugli animali del possibile vaccino

Al via i test sugli animali di un primo gruppo di vaccini contro il coronavirus ha prodotto anticorpi consentendo l’avvio di test sugli animali: lo ha detto il vice direttore del Dipartimento di Scienza e Tecnologia dello Zhejiang, Song Zhiheng. «Dato che lo sviluppo dei vaccini richiede un lungo ciclo, dobbiamo rispettare le regole scientifiche e portare avanti ricerche attente e sicure», ha aggiunto Song, nel resoconto del China Daily.

Le analisi sul virus e lo sviluppo del primo gruppo di vaccini sono stati condotti dalla Westlake University di Hangzhou e dal laboratorio provinciale di biologia attraverso la crio-microscopia elettronica, che ha determinato «con successo» la struttura del recettore ACE2 del coronavirus. Il risultato, secondo l’università, potrà essere utile per trovare e definire l’inibitore che arresta il virus all’ingresso nelle cellule.