Un tragico destino, un dolore aggiunto al dolore. La comunità di Melito, a sei giorni dalla scomparsa di Cosimo Russo, stimato ortopedico, si stringe alla famiglia Russo per la perdita di Paola, moglie del medico melitese. La notizia si è diffusa velocemente in città lasciando incredule tutte le persone che conoscevano e apprezzavano i due coniugi, uniti da un tragico destino. La notizia della morte del medico melitese arrivò a poche ore dalla scomparsa del sindaco Amente.

La cittadinanza melitese, alle prese con le restrizioni anti covid, in una città che registra una delle più alte percentuali di contagio della provincia di Napoli, è sconvolta dalle numerose perdite. Tanta la solidarietà sui social e la commozione. Il pensiero di molti è andato alle figlie dei coniugi Russo che si sono ritrovate ad affrontare due dolorosi lutti in pochi giorni.

Il dottor Russo è deceduto in seguito alle complicazioni del contagio da Covid. Conosciuto da tutti i concittadini di Melito e stimatissimo dai colleghi, la sua morte ha lasciato un vuoto incolmabile. Stimato e apprezzato da tutti, pazienti e non. Il medico melitese è stato definito “la colonna portante dell’ospedale Cardarelli”.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.