Tra bluff e verità, Aurelio De Laurentiis parla di James e Manolas a Radio KK: “Stiamo valutando”

A una settimana esatta dall’inizio del ritiro di Dimaro, il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis ha rilasciato una lunga intervista ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli, media ufficiale degli azzurri.

Il presidente è tornato a parlare di Albiol e della sua partenza, aggiustando il tiro rispetto alle ultime dichiarazioni, rilasciate ancora alla radio ufficiale, che scontentarono i tifosi per le parole dure utilizzate. “Abbiamo accettato la sua richiesta perché glielo dovevamo – ha dichiarato De Laurentiis – non possiamo sempre dire di no. Negli ultimi due anni voleva andare via, ma l’abbiamo convinto a restare, adesso non potevamo. Albiol, ti dico grazie, salutami la tua famiglia, so che per te sono stati anni importanti. Sono contento del tuo ritorno in patria. Abbiamo potuto cederlo perché l’anno scorso abbiamo fatto crescere Chiriches e Maksimovic accanto a Koulibaly, quindi staremmo a posto. Ma se vogliamo fare qualche passo in più possiamo farlo, ci stiamo provando e vediamo in che direzione andare”. 

Su Manolas e James Rodriguez ha poi aggiunto: “Stiamo giocando su più tavoli per capire qual è il più giusto. Con l’arrivo di Conte e con l’arrivo di Sarri, noi dobbiamo approfondire con Ancelotti, che è un maestro, che tipo di gioco fare.  Chi pensa che perdere una partita sia una sconfitta sbaglia, perché perdendo si capisce come vanno le cose. Sarebbe anche noioso”.