De Luca
De Luca

Il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, si è posto l’ambizioso obbiettivo entro giugno- luglio di completare l’immunizzazione della citta di Napoli e renderla la prima delle grandi città d’Europa immunizzata.
L’annuncio nel corso della solita conferenza in diretta Facebook.
Sono sfide rispetto alle quali ci dobbiamo misurare – ha aggiunto – la precondizione è che ci siano dati i vaccini“.

Il piano di De Luca per rendere covid free le isole in vista della stagione turistica

Il governatore fa il punto della situazione pandemica in Campania. In particolare difende la sua scelta di dare priorità nella campagna vaccinale alle isole come Capri, Ischia e Procida. “Il ragionamento è semplice, la popolazione è più contenuta e la ricaduta economica è straordinaria per la Campania e tutta Italia se nell’arco di un mese riusciamo a comunicarlo al mondo intero – spiega De Luca – come si fa a non capire una cosa del genere, c’è bisogno di fare osservazioni idiote, ideologicamente segnate? La Grecia, la Spagna lo stanno facendo, stiamo parlando di un comparto economico centrale. Vedo che questa nostra idea è stata presa per buona dal governo italiano, meglio tardi che mai“.

Critiche al governo sulle chiusure

De Luca si mostra poi solidale nei confronti di chi si indigna per le imposizioni del governo centrale sulle chiusure e la mancanza di controlli: “Chi s’arrabbia fa bene. Se giri e vedi tutti in giro, ma si chiude il ristorante o il barbiere è chiaro che t’innervosisci. La gente s’indigna se vede che non c’è un accidente di controllo. Io esprimo solidarietà a quelli che vivono un sentimento di rivolta. Sono tutti a passeggio, perché non si può garantire l’accesso ad un teatro, un museo, un ristorante?”.

 

SE VUOI RESTARE SEMPRE AGGIORNATO VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.