Drammatico incidente sul lavoro, investito e ucciso dal collega

Immagine di repertorio

– Ancora una vittima del lavoro in Piemonte, la quarta dall’inizio dell’anno. E’ accaduto nei pressi di una cava a Casalcermelli, dove si scaricano i detriti provenienti dal Terzo Valico. La vittima, un uomo, sarebbe rimasto schiacciato tra due camion che stavano facendo manovra.
Sul posto – per ricostruire causa ed esatta dinamica di quanto accaduto – carabinieri e Spresal, oltre al personale sanitario del 118, che non ha potuto fare altro che constatare il decesso.
 Un autista di 52 anni di Novi Ligure, Antonio De Falco, è morto ieri pomeriggio, lunedì, nell’area della discarica per lo smarino del Terzo valico, Clara e Buona, nei pressi di strada Casalcermelli. Gli inquirenti sono al lavoro per capire cosa sia andato storto: una manovra, un movimento, una indicazione sbagliata? Quello che è certo è che il Piemonte piange il quarto morto sul lavoro dall’inizio dell’anno.

È un autista della ditta Germani, che ha una sede a Piacenza e un deposito a Rivalta. Lui, però, è residente a Novi Ligure.