blitz antidroga
Foto di repertorio

Questa mattina i Carabinieri della Compagnia di Maddaloni hanno arrestato 21 soggetti, di cui 9 in carcere, 6 agli arresti domiciliari e 6 sottoposti all’obbligo di firma, poiché indagati di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, continuato e in concorso.

Nel corso delle indagini – che sono durate da marzo 2018 a febbraio 2019 – i militari sono così riusciti a ricostruire l’effettiva esistenza di un’intensa e articolata attività di spaccio di sostanze stupefacenti nei comuni di Maddaloni, San felice a Cancello, S. Maria a Vico, Montesarchio e Arpaia;

Gli uomini dell’Arma sono riusciti inoltre a individuare Caivano come zona di approvvigionamento. Nello specifico, durante l’indagine, condotta anche con attività tecniche e con servizi di osservazione, controllo e pedinamento, sono stati eseguiti numerosi riscontri che hanno suffragato l’ipotesi investigativa, e segnatamente: 8 arresti in flagranza e 14 denunce in stato di libertà. Sono stati inoltre accertati oltre 600 episodi di cessione di sostanza stupefacente di vario tipo.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.