Fabrizio Corona
Alle 3 di notte la polizia entra in casa di Fabrizio Corona

Fabrizio Corona si scontra nuovamente con le forze dell’ordine. L’ex re dei paparazzi ha ricevuto la notte di sabato la visita di un gruppo di agenti di polizia – nove, secondo Corona – dopo la segnalazione di schiamazzi provenienti dalla sua abitazione a Milano. Fabrizio Corona ha documentato tutto su Instagram, con una serie di stories e un post in cui mostra i momenti di tensione seguiti all’arrivo dei poliziotti. Gli agenti, nonostante il battibecco, constatano che la verifica della segnalazione di schiamazzi ha dato esito negativo.

 

Vergogna. Nove poliziotti armati in casa – scrive Corona su Instagram accompagnando i video. – Chiedo al Presidente della Repubblica, lasciatemi vivere in pace. Sono stanco e non ce la faccio più. Venite pure a prendermi, sto giro mi taglio la gola”.

La discussione tra l’ex manager dei fotografi, Fabrizio Corona, e i poliziotti verte inizialmente sul fatto che gli agenti siano entrati in casa senza citofonare. Corona, inoltre, rifiuta di mostrare un documento di identità. Tutto a favore di videocamera, con le immagini che finiranno poi su Instagram.

 

Ed è lungo lo sfogo di Corona sul social network, dove arriva anche a scrivere: “Io con tutti i problemi personali che ho, psichici e familiari, rinchiuso in casa da due anni senza l’ora d’aria, nonostante cerchi di impedire che qualsiasi cosa di illegale possa venire attorno a me, e mi ritrovo 9 poliziotti in casa armati, un plotone, pagato da noi contribuenti”. Concludendo: “Sono stanco, non ce la faccio più, ve lo chiedo per favore, lo chiedo al Presidente della Repubblica, lasciatemi vivere in pace la mia vita legale con i miei immensi problemi”.

Fabrizio Corona
Alle 3 di notte la polizia entra in casa di Fabrizio Corona

L’intervento di 9 agenti alle 3 di notte a Milano, dietro segnalazione dei vicini. Lo sfogo del 47enne ai domiciliari: “Sono stanco e non ce la faccio più. Venite pure a prendermi, sto giro mi taglio la gola”

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.