Tragedia in provincia di Caserta, operaio di 38 anni muore schiacciato da una pressa

ferdinando brunetti
Un terribile dramma ha sconvolto la comunità di Bellona per la morte di Ferdinando Brunetti , il 38enne ha perso la vita in un incidente sul lavoro. La tragedia in un’azienda nella zona periferica di Capua, al confine con la frazione Brezza. Come riportato dal sito edizionecaserta, l’operaio sarebbe rimasto schiacciato da una pressa mentre era impegnato nel suo lavoro.
Nonostante il tempestivo intervento dei soccorsi, Ferdinando Brunetti è deceduto al Pronto soccorso. Sull’accaduto adesso stanno indagando i carabinieri per ricostruire la dinamica dell’incidente. L’operaio lavorava presso la ditta Grimaldi che si occupa di cartoni. L’uomo era sposato ed aveva un figlio piccolo. A quanto pare la moglie di Ferdinando Brunetti è in dolce attesa di un altro bambino. Una vera e propria tragedia che ha colpito l’intera provincia di Caserta.
Amava la musica e suonava il basso. Un bravissimo ragazzo, una tragedia davvero assurda.

 

Una tragedia incommentabile, quella avvenuta poco fa a Capua. Un infortunio mortale sul lavoro, che riempie di immenso dolore tutta la comunità Capuana e che colpisce forte e dritto al cuore. Sono vicino alla famiglia del povero Ferdinando Brunetti, in particolare alla moglie, condividendo con la preghiera e con sentimenti di cristiana fratellanza questo tristissimo momento. Si legge su Facebook

Mi dispiace immensamente ,sono di quella zona e il fatto che una persona muoia sul posto di lavoro è assurdo. Condoglianze alla famiglia. Poi ancora: “Condoglianze alla famiglia, e alla giovane vedova di Ferdinando Brunetti”.
Per seguire tutte le notizie collegati al nostro sito oppure vai sulla nostra pagina Facebook.