Fermato per droga, torna in caserma con l’hashish: due denunce in due giorni per un 20enne

Si presenta in caserma in possesso di hashish e viene segnalato per la seconda volta in pochi giorni. Il fatto è avvenuto ad Avella, in provincia di Avellino, dove un giovane del posto si è reso protagonista di una singolare vicenda. Il ventenne era stato sorpreso in possesso di qualche grammo di hashish nei giorni precedenti e segnalato alla prefettura di Avellino, nonché sottoposto all’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Nel corso dell’ultima visita in caserma, però, è apparso visibilmente nervoso, forse perché resosi conto dell’errore commesso. Il suo stato di agitazione, infatti, ha portato i militari dell’Arma ad effettuare una perquisizione personale e, durante il controllo, è stata scoperta una piccola quantità di hashish nascosta all’interno della cover del cellulare. Immediatamente è scattato il sequestro della droga, mentre il ventenne è stato nuovamente segnalato alla competente autorità amministrativa.