Folle inseguimento a Napoli, ruba l’auto da 20mila e l’abbandona in salita. Durante il servizio notturno, una pattuglia di Agenti della Polizia Locale di Napoli notavano un’auto leggera mentre superava, in senso di marcia vietato, una colonna di auto ferme, accelerando, seguito a ruota da un motociclo, e puntando nella direzione degli Agenti che sono riusciti all’ultimo istante ad evitare di essere travolti.

Gli agenti si metteva all’inseguimento dei due veicoli ma, giunti nel tratto di strada fortemente in pendenza che caratterizza viale Colli Aminei, hanno visto il conducente della macchinina arrestare bruscamente la corsa, scendere dal veicolo e montare rapidamente sul posto passeggero del motociclo che lo stava seguendo.

AUTO ABBANDONATA IN FOLLE E SENZA FRENO

Noncurante del grave pericolo che andava a creare per eventuali passanti, lasciava il veicolo in folle e senza freno, in modo tale da lanciarlo in caduta sulla volante che lo inseguiva. Agenti costretti ad interrompere l’inseguimento ed usare la propria vettura come barriera per arrestare la corsa dell’auto leggera per evitare imprevedibili danni maggiori.

Da accertamenti successivi è risultato che la macchina, nonostante le piccole dimensioni, ha un valore di mercato di oltre ventimila euro e che era stata sottratta nella stessa serata nei pressi del Parco Virgiliano di Posillipo ad un adolescente.  Il veicolo recuperato è stato restituito al legittimo proprietario.

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.