Frattamaggiore, tragedia sui binari

Travolta e uccisa dal treno in transito a Frattamaggiore: così è morta ieri sera una giovane donna di cui non si conoscono ancora le generalità. Il drammatico episodio si è verificato nella serata di lunedì nella stazione Frattamaggiore-Grumo Nevano. Non è ancora chiara la dinamica dell’accaduto, si cerca nelle immagini delle telecamere la verità sulla morte della giovane donna. Sul posto sono giunti i carabinieri e gli agenti di polizia. Inutili i soccorsi del personale del 118 che, accorsi sul luogo della tragedia, non hanno potuto fare altro che constatare il decesso della donna.

Il treno Intercity sulla linea Formia-Napoli ha travolto la giovane donna che non ha avuto scampo. Interrotta per alcune ore il traffico ferroviario tra Napoli ed Aversa per consentire i rilievi del caso e la rimozione del corpo senza vita.

Giornata nera sulla rete ferroviaria in Campania: non solo Frattamaggiore

Quello di Frattamaggiore è stato il secondo caso di morte sui binari in Campania. Nella mattinata di lunedì, infatti, un uomo è morto in seguito al violento impatto con un treno a Sarno. Inutile anche in quel caso il tentativo di frenata del macchinista. Il corpo dell’uomo è stato recuperato da una scarpata dove era finito in seguito all’impatto. Trasportato d’urgenza all’ospedale Umberto I di Nocera Inferiore, ma è giunto al pronto soccorso già privo di vita.

Inutile il tentativo di frenata da parte del macchinista. Immediati i soccorsi che hanno recuperato l’uomo da una scarpata per portarlo all’ospedale Umberto I di Nocera Inferiore. Purtroppo, l’uomo è giunto al pronto soccorso già privo di vita. Sul posto anche le forze dell’ordine per effettuare i rilievi.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.