Giallo ad Aversa: uomo trovato morto nell’androne dell’ospizio

Probabilmente si è sentito male, si è riparato nell’androne della casa di riposo Sagliano in via Roma e li è morto. Un 58enne italiano, è stato trovato riverso all’interno del cortile dell’ospizio normanno intorno alle 19 di ieri sera. Sul posto, avvertiti da alcuni passanti sono giunti i sanitari del servizio medico d’urgenza 118 e gli agenti della polizia municipale aversana che non hanno potuto far altro che constatarne il decesso che, quasi certamente è avvenuto per cause naturali. Gli agenti hanno anche accertato che la vittima è Renato Seller, 58 anni, originario di Napoli. Non era ospite, era un senzatetto che cercava riparo poiché la struttura spesso accoglie anche chi vuole solo farsi una doccia.

Gli agenti hanno anche avvertito i competenti magistrati della procura della repubblica presso il tribunale di Napoli Nord in Aversa che dovranno decidere se far effettuare l’esame autoptico o se basterà una semplice ispezione esterna del corpo prima di consegnare la salma alla famiglia. Nel mentre, il cadavere è stato trasferito presso l’istituto di medicina legale presso il secondo policlinico di Napoli.