Escono dalla discoteca, poi si ribaltano con l’auto 3 volte: Giammarco muore a 23 anni incastrato tra le lamiere

Incidente mortale quello avvenuto nella notte tra sabato e domenica sul Grande Raccordo Anulare. La vittima è Giammarco La Malfa, 23enne di Guidonia: il giovane aveva accettato un passaggio da due amici dopo la discoteca all’Eur, ma l’auto su cui viaggiava si è schiantata e lui ha perso la vita.

Il sinistro è avvenuto non lontano da casa del ragazzo, tra l’uscita di La Rustica e quella per l’A24, in carreggiata esterna. L’auto aveva tamponato una Scenic e, dopo l’impatto, i due amici che avevano offerto il passaggio sono scesi dall’auto per capire cosa era successo. In quel momento è sopraggiunta una Fiat 500 guidata da una donna 35enne, che non è riuscita a frenare e si è schiantata contro la vettura dove si trovava Giammarco.

L’impatto è stato violentissimo a tal punto che l’auto si è rigirata per 3 volte su sé stessa, lasciando il 23enne tra le lamiere. I magistrati hanno avviato un’inchiesta per ricostruire la dinamica del maxi schianto dove Giammarco ha perso la vita sul colpo.