11.9 C
Napoli
giovedì, Gennaio 20, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Gigi D’Alessio ancora in tv, il cantante sarà di nuovo giudice di ‘The Voice’


Per l’edizione di The Voice Senior 2021 sono previste diverse novità. Il talent show condotto da Antonella Clerici inizierà proprio questo novembre in prima serata e, intanto, ci sono già le prime anticipazioni. Le più importanti riguardano proprio la giuria: lo scorso anno a giudicare le esibizioni dei concorrenti senior del talent show portato al successo da Antonella Clerici c’erano Al Bano, Gigi D’Alessio, Loredana Bertè e Clementino.

Quest’anno, però, la situazione sarà diversa dato che uno dei grandi assenti nel cast di questa seconda edizione sarà il cantante di Cellino San Marco.

Al Bano è il primo escluso della lista. Il cantante, quest’anno, si è messo in gara come concorrente a Ballando con le stelle 2021.  Come svelato dal promo ufficiale dello show, ci sarà Orietta Berti a prendere il suo posto.

Confermata la presenza di Loredana Bertè, così come torneranno Gigi D’Alessio e il rapper Clementino invece per la prossima edizione di The Voice Senior.  La prima puntata di questa nuova stagione andrà in onda venerdì 26 novembre 2021.

“La verità è venuta a galla, sono felice”, Gigi D’Alessio parla dopo l’assoluzione

 

“Finalmente la giustizia ha fatto il suo corso”. Queste le prime parole a caldo di Gigi D’Alessio subito dopo la sentenza di assoluzione nel processo in cui era imputato per evasione fiscale. La vicenda, legata ad un’indagine del 2018, si è conclusa positivamente per il cantante napoletano. Il Pm aveva chiesto quattro anni di carcere. 

Era da tempo che il cantante non si esprimeva sui fatti, che vedevano coinvolto lui e altri quattro imputati. Le sue ultime parole, infatti, risalivano all’avvio delle indagini, quando sicuro di se sosteneva la sua innocenza, ribadendo di poter dimostrare la sua estraneità ai fatti.

legali di D’Alessio: Pierpaolo Dell’Anno, Giuseppe Murone e Gennaro Malinconico si pronunciano così subito dopo la sentenza: “Rende giustizia all’uomo prima che all’artista. Il tribunale di Roma ristabilisce la verità a distanza di dieci anni dalle ipotesi accusatorie, rimaste  prive di riscontro, riconoscendo la legittimità dell’operato dell’artista, che ha sempre creduto che la giustizia riconoscesse l’assoluta legittimità del suo agire”. Concludono infine: “Il tempo è galantuomo”

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

Alessandro Pirozzi
Mi presento: mi chiamo Alessandro Pirozzi, sono nato a Napoli ed ho 23 anni. Sono iscritto all'albo dei giornalisti dal 2019 ed amo profondamente la comunicazione, specie quella digitale. Dopo essermi diplomato in un istituto alberghiero, ho iniziato a 18 anni il mio percorso lavorativo con InterNapoli.it nel 2016, collaborando anche in qualità di freelancer con diverse testate digitali come Blasting News. Ho scritto per 'Cronache di Spogliatoio', giornale sportivo online, e per la testata locale AbbiAbbè.it.
- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Colazione al bar, quanto ci costi: aumenti del 40%, il caffè sale a 1,50 euro

Aumentano i prezzi delle materie prime e delle energie, ecco perchè sarà più costoso fare colazione al bar nel...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria