Nell’ambito dei controlli predisposti in concomitanza dell’avvio dell’anno scolastico, la U.O. Tutela Emergenze Sociali e Minori della Polizia Municipale di Napoli ha sequestrato circa 11.000 articoli, di materiale scolastico vario e giocattoli, posto in commercio e non conforme alla normativa vigente.

In tre distinti esercizi commerciali, ubicati nella Zona Industriale, gli agenti hanno sequestrato, infatti, migliaia di articoli tra pastelli, colori a tempera ed acqua, evidenziatori, tubetti di colla, marcatori e giochi in gomma ed a carico degli esercenti sono state elevate sanzioni da 1500 a 10.000 euro.

Attenzione al materiale scolastico pericoloso

Giocattoli e materiale scolastico pericolosi per la salute dei bambini: maxi-sequestro a Napoli

Sequestro di materiale scolastico pericoloso per i bambini Napoli. Gli agenti della Polizia Municipale, Unità Operativa Tutela Emergenze Sociali e Minori, in due distinti esercizi commerciali, uno ubicato nelle Zona Industriale e l’altro nel quartiere San Carlo Arena, dopo aver accertato la non conformità degli articoli in vendita alla normativa vigente e la potenziale nocività in considerazione della destinazione all’uso da parte dei minori, hanno sequestrato 800 articoli ad uso scolastico quali zaini, cartelle, astucci, materiale scolastico vario, e giocattoli.

Sequestro di materiale scolastico pericoloso per i bambini Napoli

La merce, risultata priva dei requisiti di sicurezza e potenzialmente fabbricata con sostanze pericolose per la salute, è stata sequestrata e a carico degli esercenti sono state elevate sanzioni da 1500 a 9000 euro.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.