Napoli piange un’altra vittima del Covid, addio al capitano Giuseppe

Giuseppe d'Orta morto napoli municipale
Foto di GIuseppe d'Orta

Altra vittima per Coronavirus nel Corpo della Polizia municipale di Napoli. Nella giornata di ieri è deceduto Giuseppe D’orta, capitano in servizio presso l’Unità operativa territoriale di Poggioreale. Il 64enne era ricoverato all’ospedale di Frattamaggiore dallo scorso martedì 6 novembre a causa delle gravi condizioni di salute dovute all’infezione da Covid-19.

Attraverso una nota diffusa Il sindaco Luigi de Magistris, l’assessore con delega alla Polizia locale Alessandra Clemente e il comandante dei vigili urbani di Napoli Ciro Esposito hanno espresso “il più profondo cordoglio per la scomparsa dell’Ufficiale’’ mostrandosi “vicini alla famiglia ed ai colleghi di lavoro’’.

Pochi giorni fa un’altra vittima tra i caschi bianchi

Nei giorni scorsi a perdere la vita a causa del virus era stato un luogotenente dei caschi bianchi partenopei in servizio presso l’Unità operativa di Soccavo. Ricoverato da inizio novembre all’ospedale di Giugliano, l’agente di Polizia municipale è poi deceduto all’Ospedale del Mare dove era stato trasferito a seguito del peggioramento delle sue condizioni.