13.9 C
Napoli
martedì, Aprile 23, 2024
PUBBLICITÀ

Grande gioia per Marco Fioretto, lo studente di Giugliano con la passione del canto che si è esibito da Fiorello

PUBBLICITÀ

Una giornata che Marco Fioretto non dimenticherà più. Questa mattina, infatti, il ragazzo originario di Giugliano si è esibito nel corso del programma di Fiorello su Rai 2 “E Viva il Videobox” con l’interpretazione del brano “Ancora” di Eduardo De Crescenzo.

Grande gioia per Marco Fioretto, la storia del ragazzo giuglianese che ha cantato da Fiorello su Rai 2

Marco Fioretto nasce a Napoli nel 2004 ma è cresciuto e vive a Giugliano, è uno studente di Ingegneria Biomedica alla Federico II di Napoli.
Fin da bambino, Marco ha dimostrato una passione smisurata per la musica e il canto e a soli cinque anni ha iniziato a cantare per i suoi parenti e amici. Fin da allora ha coltivato questa sua passione imparando a suonare la chitarra e il pianoforte. Crescendo ha partecipato a diversi concorsi canori come “Una voce in Campania”, arrivando in semifinale con il brano “E tu” di Claudio Baglioni.

PUBBLICITÀ

Facendo i casting online è stato scelto ed è arrivato al programma di Fiorello su Rai 2 “E viva il VideoBox”. Marco in particolare, oltre ad amare i cantautori della sua Napoli, preferisce principalmente la “musica di una volta” e in particolare, il suo idolo è il grandissimo Claudio Baglioni che rappresenta un punto di riferimento per Marco. Ogni settimana pubblica sul gruppo Facebook ufficiale dei fan (che conta circa 60.000 iscritti), canzoni di Baglioni e riceve sempre un riscontro caloroso e positivo da tutti quelli che ormai sono diventati “i suoi fan”, incitato a dare sempre di più e continuare a seguire questo sogno che porta nel cuore sin da piccolo.

PUBBLICITÀ

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

PUBBLICITÀ

Ultime Notizie

Metro Linea 1 a Napoli, circolazione sospesa su tutta la tratta per un guasto tecnico

"Metro Linea 1: la circolazione è temporaneamente sospesa su tutta la tratta per motivi tecnici. Ci scusiamo per il...

Nella stessa categoria