Adl fa sognare i tifosi: “Ibra al Napoli? Si può. A cena insieme ci siamo divertiti”

Zlatan Ibrahimovic

Zlatan Ibrahimovic più di una suggestione, ma non solo. Così Aurelio De Laurentiis, presidente del Napoli, ha parlato a margine del pranzo Uefa con la dirigenza del Salisburgo di mercato e non solo: “Quando leggo che Lozano non è forte, mi faccio una risata e mi chiedo: perché sfruculiare il pasticciotto? Lozano viene da un altro calcio e deve conoscere il nuovo allenatore, i compagni e tanto altro. Non ho visto Ancelotti e la squadra stamattina. Con il mister ci siamo visti le due gare delle italiane in Champions”. 

IBRAHIMOVIC – “Lui al Napoli? E’ un amico, l’ho conosciuto non da calciatore ma da persona normale a Los Angeles perché eravamo nello stesso albergo. L’ho invitato a cena con moglie e figli passando una serata strepitosa. Sul campo sembra qualcuno mentre in libertà è un’altra persona. Potrebbe essere un desiderio vederlo in azzurro più che una suggestione, dipende da lui. Se ne parla da qualche mese”.