Il mondo del calcio piange il piccolo Luigi, morto a 15 anni dopo un tragico incidente

E’ morto a soli 15 anni, cadendo con un trattore in un dirupo. Tragedia nelle campagne di Gesturi, nel Sud Sardegna, dove un ragazzo di 15 anni è morto dopo essere precipitato con un trattore in un dirupo. La dinamica dell’incidente non è ancora chiara, sul posto stanno operando i carabinieri della Compagnia di Sanluri. Da quanto si apprende il ragazzino stava guidando il trattore di famiglia, forse per gioco, quando probabilmente a causa di una manovra errata ha perso il controllo finendo nel dirupo.

Stava guidando il trattore di famiglia Luigi Busia, il ragazzino di 15 anni morto oggi pomeriggio a Gesturi. I genitori sono allevatori e il ragazzino probabilmente era abituato a salire sul mezzo agricolo. Stava percorrendo una stradina interpoderale quando, forse a causa di una distrazione, è finito fuori strada in un dirupo profondo tra i cinque e i dieci metri. Il mezzo agricolo si è ribaltato schiacciando il ragazzino e finendo poi contro la parete di un ovile, sfondandola. Sono stati i familiari a dare l’allarme. Sul posto sono arrivati i carabinieri e il 118 con l’elisoccorso. Nonostante le difficoltà a causa del terreno impervio, l’elicottero è riuscito ad atterrare e i medici hanno immediatamente raggiunto il ragazzino, tentando di rianimarlo. Ma non c’è stato nulla da fare.

E anche il mondo del calcio dilettantistico sardo piange la sua scomparsa: “Il presidente Gianni Cadoni a nome del comitato regionale Sardegna, dei consiglieri federali e dell’intero mondo del calcio dilettantistico sardo esprime il suo cordoglio alla famiglia del giovane Luigi Busia per la tragica perdita del loro caro. Alla polisportiva Isili per cui giocava e alla comunità di Gesturi giungano le sentite condoglianze in questo momento di dolore”.