Ilona scopre di essere incinta e si uccide a soli 23 anni: «Aveva chiesto di poter abortire»

Scopre di essere incinta e chiede di poter abortire, ma poche ore dopo aver fatto la richiesta si uccide. Ilona Grant, 23 anni, è stata trovata priva di vita in casa sua dopo aver scoperto di aspettare un bambino. La giovane ragazza aveva chiamato disperata il suo fidanzato, dandogli la notizia, e minacciando di compiere un gesto folle.

Secondo quanto riporta il Sun, una volta nell’appartamento i poliziotti l’hanno trovata con dei vetri vicino al corpo insanguinato. La giovane pare soffrisse di disturbi psichici, aveva già avuto due bambini che però le erano stati tolti e da pochissimo tempo aveva scoperto di essere incinta di 4 settimane, ma questa volta era sua intenzione non portare a termine la gravidanza. La notizia deve averla però profondamente scossa, tanto che ha scelto di togliersi la vita.

Dopo aver appreso la notizia Ilona ha chiamato il fidanzato, chiedendolo di avvertire i servizi sociali, perché lei si sarebbe suicidata. Il compagno ha subito lanciato l’allerta, ma quando le autorità sono intervenute, purtroppo era troppo tardi per la ragazza.