Ivan Granatino in concerto nel Napoletano, decisione del sindaco fa discutere: “Motivi di ordine pubblico”

“Per motivi di ordine e sicurezza pubblica e a tutela della pubblica incolumità, ho firmato l’ordinanza per il divieto di vendita di bevande alcoliche e di qualsiasi altra bevanda da asporto in contenitori di vetro in occasione del concerto di Ivan Granatino, che avrà luogo giovedì 5 settembre sull’arenile di Castellammare”, a comunicarlo è stato il sindaco della città stabiese, Gaetano Cimmino.

Il divieto scatterà alle ore 18.00 di giovedì e riguarderà gli esercizi commerciali operanti nelle zone attigue alla villa comunale, nonché in corso Garibaldi, piazza Umberto, corso Vittorio Emanuele, corso De Gasperi, via Santa Maria dell’Orto, via Catello Fusco, piazza Giovanni XXIII, via Bonito e via Gesù. I trasgressori saranno punito con una pena pecuniaria compresa tra 25 e 500 euro.

Un provvedimento che fa discutere ma considerato necessario per salvaguardare l’incolumità delle tante persone attese per l’esibizione del noto cantante napoletano.