Sarri sconfitto all’esordio con la Juve: decide l’errore di un nuovo acquisto

E’ cominciata con il piede sbagliato l’avventura di Maurizio Sarri sulla panchina della Juventus. i bianconeri sono stati sconfitti per 3-2 contro il Tottenham, a causa di un erroraccio del neo acquisto Adrian Rabiot. Gol del vantaggio inglese alla mezz’ora con Lamela. La squadra di Sarri pareggia e ribalta nel giro di 4 minuti con Higuain(56’) con un rasoterra imparabile dopo un scambio con Bernardeschi e con Ronaldo (60’) su cross di DeSciglio.  Al 65’ con Lucas Moura la rete del 2-2 di Lucas Moura prima del 3-2 finale firmato da centrocampo da Kane a causa di un sanguinario pallone perso da Rabiot.

Sky annuncia: Il Napoli ha raggiunto l’accordo con l’Inter per Mauro Icardi

Mentre gli azzurri sono in campo con la Feralpi Salò, Sky Sport ha lanciato una vera e propria bomba di mercato. Il Napoli avrebbe raggiunto l’accordo con l’Inter per l’acquisto del bomber Mauro Icardi. L’emittente satellitare riferisce infatti che l’intesa con l’Inter già ci sarebbe, ma manca quella con l’entourage del bomber argentino, capitanato da Wanda Nara. Nelle ultime ore però il centravanti argentino avrebbe aperto ad un trasferimento all’ombra del Vesuvio. Mauro Icardi non dirà però sì ad Aurelio De Laurentiis prima di capire le reali intenzioni della Juventus con la quale nelle scorse settimane c’è stato più di un ammiccamento.

Contatto Napoli-Wanda: Adl vuole strappare Icardi e lo scudetto alla Juve di Sarri

Il bomber, in rotta di collisione con l’Inter, è in cima alla lista dei desideri del patron del Napoli, che può o meno in silenzio sta tessendo la tela per arrivare a Maurito.

Un approccio con la moglie ed agente Wanda Nara c’è già stato. Cristiano Giuntoli ha sondato la disponibilità della coppia a trasferirsi all’ombra del Vesuvio ed ha presentato una prima offerta. Contratto faraonico da oltre 7 milioni netti di euro e la possibilità di venirsi incontro sui diritti di immagine. Dall’altra parte non c’è stata un ammiccamento, ma neanche una chiusura. Mauro Icardi vuol pensarci bene prima di decidere. Sa che per recuperare il terreno perduto non può più sbagliare e così ha deciso di aspettare le mosse della Juventus, prima di aprire definitivamente agli azzurri.

La dead-line è fissata per il 10 agosto, solo in quel momento si inizierà davvero a fare sul serio. In tal caso per il Napoli non sarà impossibile trovare un’intesa con l’Inter sulla base del 50 milioni di euro.