La terra dei fuochi uccide ancora, Sabrina muore a 23 anni

La provincia di Caserta piange la morte di una giovane ragazza, uccisa da un male incurabile. Questo il messaggio della parrocchia:”Il Signore ha chiamato a se una giovane del nostro piccolo paese. Sabrina Smarra è un angelo del paradiso. Con profondo dolore e tanta tristezza tutta la comunità di San Clemente si stringe intorno ai genitori Domenico Smarra e Antima e alla sorella Liana. A tutta la famiglia le nostre più sentite condoglianze.
I funerali di Sabrina saranno celebrati in parrocchia domani alle 15.30.
In rispetto delle disposizioni anticovid, stabilite dal governo e dalla Conferenza Episcopale Italiana, la nostra chiesa può mettere a disposizione solo 50 posti a sedere e non sono previsti posti in piedi. Vi chiedo perciò cortesemente di dare precedenza ai familiari per l’occupazione dei posti. Come ben sapete sono vietati assembranti, pertanto nel rispetto del dolore della famiglia Smarra cerchiamo di evitare caos. In parrocchia ci saranno dei collaboratori che aiuteranno i presenti a rispettare le normative. Per tutti coloro che a causa delle norme anticovid, non riusciranno a presenziare ai funerali, potranno salutare Sabrina al passaggio del carro funebre, facendo sempre attenzione a non formare assembramenti.
Il Signore accolga l’anima di Sabrina nel suo regno di amore e di misericordia e doni conforto ai suoi familiari.
R.i.p”