Da Taylor Mega a Malena, Corona fa i nomi delle sue amanti famose: «Lei bagnava le lenzuola»

Il nuovo libro di Fabrizio Corona sta scatenando numerose polemiche e sfottò sul web. Il suo ‘Non mi avete fatto niente’ si sofferma molto sulle donne secondo Leggo.  “Io ho un magnetismo: guardo una donna e dopo un attimo sono lì che me la faccio” questo l’estratto riportato da leggo, dopodiché si dilunga sulle amanti. Il settimo capitolo del libro di Fabrizio Corona Non mi avete fatto niente’ è dedicato alle donne… o meglio alle ‘Fig*e’.

Si tratta di numerose amanti conosciute mentre Fabrizio Corona stava con Silvia Provvedi, fra cui Mariana Rodriguez, Taylor Mega, Patrizia Bonetti, Malena e Zoe Cristofoli.

Se le prime due hanno preferito non commentare, le altre tre – contattate dal settimanale Oggi – hanno preso le distanze e la Bonetti (descritta nel libro come una che ‘bagna le lenzuola’) ha addirittura negato.

“Non ho mai avuto alcuna relazione sessuale con lui – ha dichiarato Patrizia Bonetti a Oggi – e non ho mai condiviso momenti intimi. Siamo usciti spesso insieme e ci siamo sempre divertiti come due maschiacci. Tra noi, mi creda, non è mai scoccata alcuna attrazione fisica”.

Distanze prese anche da Malena:

“Non ho alcuna intenzione di fare pubblicità a questo signore che s’è permesso di usare il mio nome per strumentalizzarlo. Questo individuo ha parlato di me come di un oggetto sessuale da usare all’occorrenza. Ha utilizzato termini diffamatori e lesivi della dignità di una persona. Credo che questo signore non abbia alcun rispetto per il genere femminile. Non prova un’attrazione autentica per le donne perché le considera né più né meno dei pezzi di carne”.

E dall’influencer Zoe:

“Con Fabrizio Corona è difficile trovare qualunque tipo di alchimia. Io ho 20 anni, il resto lo deduca lei. Fabrizio ama tanto il suo lavoro. È un grande amatore del suo lavoro, lo confermo! … Io non sono abituata a pentirmi di ciò che faccio perché alla mia età si fa esperienza e si cresce in modo da non ripetere gli stessi errori. E Corona per me è stato null’altro che un errore”.