Maradona, l’amico rivela: “Il suo grande sogno è allenare il Napoli”

maradona mafia calciatori africani

A Radio Marte, nel corso di Marte Sport Live è intervenuto Stefano Ceci, amico di Maradona

“Maradona via dal Gimnasia? Vi spiego: Diego a settembre è stato contattato dal presidente Pellegrino, ma domenica prossima, il 24 novembre, ci sarà l’elezione di un nuovo presidente. Pellegrino non vuole presentarsi e se non si presenterà, Maradona andrà via, glielo ha già annunciato perché è arrivato con lui e andrà via se non ci sarà più lui alla presidenza. Detto questo, nulla è ancora deciso e ieri, durante l’allenamento, la squadra ha chiesto a Diego di non lasciare il Gimnasia. Maradona ha due offerte in Argentina e anche i Dorados lo vorrebbero di nuovo alla guida della squadra.

Il sogno di Diego era giocare con la maglia del Napoli e lo ha avverato, ritornare in città da allenatore sulla panchina azzurra sarebbe il coronamento del suo secondo sogno. A lui non interessa la durata del contratto, l’ingaggio, vive di emozioni. Il discorso tra De Laurentiis e Maradona è stato accantonato, mi auguro che prima o poi verrà ripreso”.

Accordo Maradona-Napoli, l’agente svela la decisione di De Laurentiis

Iniziata la nuova avventura di Diego Armando Maradona come allenatore del Gimnasia La Plata. A Radio Marte, nel corso di Marte Sport Live è intervenuto Stefano Ceci, amico e agente di Diego:“Maradona ha pianto dall’emozione, ma è super carico dal punto di vista tecnico per questa avventura al Gimnasia. Col passare degli anni, Diego non ha cambiato il suo essere impulsivo, ma è diventato certamente più chiaro. Non è un mago e la situazione del Gimnasia non è per nulla rosea, ma potete essere certi che Maradona darà tutto se stesso fino alla fine e lo sappiamo che lui è un motivatore e per questo la squadra lo seguirà. Hanno stampato altre maglie di Maradona, quella 10 sta andando a ruba! 

Sulla tettoia dello stadio San Paolo nel campionato 89-90 c’erano con me altre 400 persone alle 6 del mattino, è stata una pazzia totale e me ne rendo conto, ma non sono stato l’unico pazzo! Una volta trovai un campano che era lì dal giorno prima. 

Maradona è entusiasta dall’arrivo di Lozano, il calciatore gli piace ed ha tutte le credenziali per fare bene a Napoli. Speriamo però che oltre a Lozano, tutto il Napoli torni a girare. 

Accordo Maradona-Napoli? Anni fa proposi a De Laurentiis di coinvolgere Maradona non come allenatore, ma come uomo immagine del Napoli anche perché il marketing che porta con se Diego, non ha eguali. De Laurentiis mi ha risposto che lo avrebbe valutato”.

Maradona festeggia Mertens: “Sono felice per lui, ma non pensi ai soldi. Adl non fartelo scappare”

Contro il Salisburgo, con la doppietta realizzata da Dries Mertens, il belga ha segnato le reti 115 e 116 in maglia Napoli eguagliando prima e sorpassando poi Diego Armando Maradona nella classifica dei marcatori all-time in maglia Napoli. Il Pibe De Oro è stato raggiunto dal Corriere dello Sport proprio per commentare l’accaduto: “Per me non è stato un dispiacere. Anzi, l’ho applaudito, Mertens. Quando ha fatto gol ho pensato al Napoli in vantaggio e non certo a me. Ora  mi aspetto che come fece Hamsik, anche Dries mi mandi la maglietta del sorpasso, ma con una bella dedica. Perché una sua 14 ce l’ho, ma non è dedicata.

Maradona risponde anche sul fatto che il belga sia in scadenza di contratto“Gli posso dire che se è giusto per un professionista cercare sempre più ricchi ingaggi, è vero anche che in nessun altro angolo del mondo si sentirebbe amato, rispettato, coccolato e importante come a Napoli. E io, caro Dries, te lo dico perché tutte quelle belle sensazioni le ho vissute. Pensaci, insomma”.

Un pensiero anche per Aurelio De Laurentiis: “Caro presidente, questo ragazzo non fartelo scappare. Ha più di trent’anni, lo so, ma corre e gioca e fa gol con le freschezza e l’entusiasmo di un ragazzo. Poi, se proprio dovesse andare via, sappia Mertens, che a La Plata nel mio Gimnasia un posto per lui ci sarà sempre”.